Terza fermata!

Questa mattina sale sul nostro treno un amico che dovrò ringraziare per tutta la vita! Per parlare di lui vorrei riproporre un intervento che avevo scritto sul vecchio blog il primo ottobre scorso in occasione di un momento particolare.

Oggi un mio caro amico, che è stato per 24 anni al mio fianco incomincia una nuova avventura a Rivoli in provincia di Torino. Ieri ci siamo visti, abbiamo fatto due chiacchiere e poi ci siamo salutati come abbiamo sempre fatto.
Da oggi molti chilometri ci dividono, l’idea di essere così lontani fa male, ma una nuova missione ti aspetta! Ho avuto conferma che non vedi l’ora di buttarti in questa nuova esperienza e io nel mio piccolo ringrazio il Signore per avere avuto la fortuna di incontrarti. Certo in 24 anni ci sono state delle incomprensioni, ammetto che anche questa tua scelta faccio fatica a capirla, ma non importa, agli amici si sta accanto sempre e comunque.
Spero, anche se non avremo più la possibilità di vederci spesso, che l’amicizia che ci lega possa resistere e chissà magari diventare più profonda.

Caro don Giovanni, sono diventato la persona che sono oggi anche grazie a te! Che il Signore ti accompagni e ti sostenga in questa nuova e affascinante avventura. Grazie amico mio e a presto.

 

 Giovedì prossimo una nuova fermata! Non mancate!!!