Il dolore fa parte della vita, ma NON è la vita!

Da molto tempo non aggiorno questo blog, voglio riprendere da stasera…

Ripenso a questi mesi, più in generale alla mia vita. È vero ho conosciuto il dolore: è entrato in modo prepotente più volte nella mia vita e in questo ultimo anno ancora di più.

Stasera voglio ribadire con forza che la vita non è solo dolore! Desidero trovare quella serenità di fondo, so che esiste, perché io l’ho potuta sperimentare.

La mancanza di papà la sentirò sempre, ma era proprio lui, papà, il primo che gioiva nel vedermi felice e sereno, perciò è ora di lavorare per ritrovare quel mio stato di serenità, quello vero, che ovviamente non sarà sempre costante, ma esiste.

Per fare questo continuerò a fare ciò che amo: continuerò ad essere me stesso, portando papà insieme a me proprio come in questa foto: so che lui mi è accanto anche se in modo diverso, lo sento!

la coppiaE quando la fatica sarà maggiore, mi siederò idealmente sotto questo grande albero per riposare, così recupererò le energie per ripartire.

albero

Il dolore fa parte della vita, ma NON è la vita!

 

“Ti ho conosciuto dolore in una notte di inverno
una di quelle notti che assomigliano a un giorno
Ma in mezzo alle stelle invisibili e spente
io sono un uomo
e tu non sei un cazzo di niente”.