Strada facendo

“NELLA MIA ORA DI LIBERTÀ”

strada-infinita10) Strada facendo

Si conclude oggi con questa decima tappa la rubrica “Nella mia ora di libertà”. Ringrazio innanzitutto le persone che hanno seguito e apprezzato il mio percorso.

Ho intitolato questo ultimo articolo “strada facendo”, perché nonostante tutto io vado avanti!
Ci sono momenti più leggeri e sereni, altri in cui sembra tutto faticoso e insostenibile, ma non mollo, strada facendo comprenderò e realizzerò i miei sogni.

Sapete… ho ricominciato a scrivere. Lo sto facendo con passione, mi piace mettermi in gioco in un progetto nuovo. Questa volta mi sto dedicando a racconti brevi, che avventura! Vedremo se salterà fuori qualcosa di buono, vi terrò aggiornati!
In alcuni di questi racconti torneranno dei personaggi di “Come una carta caduta dal mazzo”, li conosceremo meglio e grazie a loro scopriremo che fine ha fatto il buon Michele.
Saranno, mai pubblicati? Non lo so, la cosa importante per me è scrivere perché mi fa stare bene.
Si conclude così questa rubrica, ma in dicembre tornerò con un nuovo appuntamento settimanale…

Vi aspetto!