Un gran colpo di culo!

“IL SABATO CON LUCA”

“…Questo venire al mondo è stato
Un gran colpo di culo,
Pensa se non nascevi,
E se non potrai correre
E nemmeno camminare
Ti insegnerò a volare, Ti insegnerò a volare”.

Desidero prendere spunto da questo breve estratto delle nuova e per me bellissima canzone di Roberto Vecchioni cantata con Francesco Guccini.
Venire al mondo è stato un gran colpo di culo? Assolutamente sì! Non ho dubbi sulla mia risposta affermativa. Mi fermo a pensarci e devo ammettere che sono davvero fortunato, a volte mi lamento, ma in fondo non ho nessun motivo valido per farlo.
Ho il privilegio di essere amato e poter amare ogni giorno, non è così scontato.

Ho una mamma super (lo so, la imbarazzano i complimenti, ma per stavolta mi perdonerà): mi aiuta in ciò che non riesco a fare da solo, ma allo stesso mi lascia completa autonomia e libertà nelle scelte e in tutto ciò che riguarda la mia sfera personale, senza mai farmi mancare il suo sostegno. Sicuramente crede molto più lei nelle mie capacità rispetto a quanto io creda in me stesso. Di sicuro per lei non sarà sempre così facile: il bisogno di proteggere i figli è nel DNA di tutte le mamme, per lei, avendo un figlio che ha delle necessità maggiori, lo è ancora di più. È proprio il caso di dirlo, io non posso correre (chi mi vede muovermi con la carrozzina elettrica non sarà così d’accordo), cammino a fatica, ma ho chi, mi fin da bambino, ogni giorno, mi insegna a volare.

A sabato prossimo.