1° GENNAIO 2009 – 1° GENNAIO 2019

Pensare che questo blog contenga tracce di 10 anni della mia vita, fa un po’ impressione. È vero, per lunghi periodi l’ho trascurato, ma senza mai abbandonarlo completamente. 370 articoli che mostrano momenti ed emozioni del mio vissuto, positive o negative, poco importa, tutte hanno contribuito a farmi diventare le persona che sono oggi! Ho ancora tanto da fare. Il 2018 non è cominciato bene, ma la seconda parte dell’anno mi ha regalato grandi novità e cambiamenti inaspettati da tanti punti di vista. Devo dire grazie alle persone speciali che non si stancano di credere in me e di sostenermi, senza le quali, troppo spesso e in tanti ambiti, mi sarei già fermato prima di cominciare.

Da oggi però, mi è data la possibilità di iniziare un nuovo anno e sono già pronto a nuove sfide e progetti, perché “chi si ferma è perduto” e io non voglio perdermi, ma ritrovarmi e spiccare il volo!

Già sabato nel nostro appuntamento settimanale, vi annuncerò una grande novità, che mi emoziona moltissimo e che aspettavo da molto…

Buon anno a tutti! Che il 2019 sia l’occasione per ciascuno di noi per spiccare il volo!

Tutti a bordo!

Tutti a bordo! Mi raccomando affrettatevi il nostro viaggio sta per ripartire! Avete ragione, questa fermata è stata molto lunga. Il 1° gennaio quando vi facevo gli auguri e festeggiavamo insieme per i 9 anni di questo blog, vi avevo dato appuntamento a 10 giorni dopo… e invece il silenzio…

Questi primi mesi dell’anno non sono stati facili da molti punti di vista, ma non è proprio mia intenzione stare qui a lamentarmi, al contrario sono qui per ripartire con gioia e grinta. Anche perché questi mesi difficili, mi hanno riservato momenti bellissimi, che mi hanno dato e mi danno tanta felicità. Come dice una famosa frase di Lao Tzu (che ho scelto come sotto titolo del blog): “Fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce”. Nella vita spesso ci soffermiamo troppo su ciò che non va, rischiando di non accorgerci neppure delle tante cose belle che ogni giorno riceviamo in dono. Ve lo garantisco io in questo periodo sto ricevendo doni immensi, anche se a prima vista sembrerebbe molto buio.

Da qui la mia scelta dell’immagine di testata del blog, a me piace tanto.

Il sole sorge sempre, ogni giorno, anche quando è oscurato da tante nubi nere, lui ogni mattina si alza alto nel cielo per illuminare le nostre giornate.

È proprio questo l’obiettivo del nostro viaggio che riprende: trovare sempre e in ogni situazione quel sole che è dentro di noi, per cercare di vivere il più sereni possibile.

Il nostro viaggio riprenderà con un articolo a settimana, che può appartenere a una qualsiasi delle categorie che chi visita il blog da un pc trova nella colonna a destra: i miei libriil diario di bordoPensieril’abbraccio di Diomusica. (nella mia ora di libertà è una rubrica in 10 tappe che si è conclusa). Sempre per chi utilizza il pc in fondo alle pagina può accedere ad altre tre funzioni: infola mia pagina facebook.

Chi accede da cellulare può leggere comodamente gli articoli.

Vi anticipo che nel primo articolo, la settimana prossima, parlerò della nonna Renza.

Allacciate le cinture! PARTIAMO…

9 anni!!

Buon 2018 a tutti! Devo dire che l’anno appena concluso per me è stato molto positivo! Ricco di grandi cambiamenti, di splendidi ed importanti incontri e di tanti progetti che sono riuscito a realizzare, sì con le mie forze, ma anche grazie al sostegno e all’aiuto delle persone che mi vogliono bene.
Anche questo blog che ho creato 9 anni fa proprio a quest’ora, negli ultimi 365 giorni ha avuto un po’ di vita in più rispetto agli anni passati. Grazie alla rubrica “il Diario di Bordo” del giovedì, che è durata parecchi mesi. Grazie a voi, che in questi anni, in pochi o tanti mi avete seguito, condividendo un pezzettino del mio viaggio anche solo entrando per errore in queste pagine.

Anche nel 2018 il nostro viaggio continuerà e ci saranno grandi cambiamenti. I primi li potrete vedere fra pochi giorni. Giovedì 11 gennaio dalle ore 20, il blog verrà completamente restaurato: cambierà nome e grafica. Nell’occasione poi vi presenterò le novità che a partire dalle prossime settimane troverete se avrete la voglia e la pazienza di continuare a viaggiare insieme a me.

Grazie a tutti! Ancora buon anno.
A presto. Vi aspetto!
Luca.